4 Segreti per aumentare la visibilità del tuo libro tradotto per mercati diversi da quello locale

traduzione sinossi libri e romanzi

Se sai come scrivere un bel libro ed hai già ottenuto un buon successo nella sua edizione in lingua originale, attuare il sogno di vederlo tradotto e pubblicato anche all’estero può rivelarsi un nuovo e gratificante obiettivo. In piena era digitale, infatti, divulgare e tradurre i propri libri in altre lingue può rientrare nella strategia di un intraprendente self-publisher. Uno scrittore che guarda al pubblico globale deve assumere questa preziosa sfida. Purché l’obiettivo principale resti quello di curarne le traduzioni, la scelta grafica/formale (brossura, rilegatura, o Ebook), l’editing e la promozione e la diffusione non devono essere sottovalutate nel lancio di un libro all’estero.

Come aumentare la visibilità del tuo libro appena tradotto?

Per semplificare l’impresa, ti suggeriamo di leggere attentamente questi 4 semplici suggerimenti e stilare per ogni punto il tuo piano di azione.

1- Predisponi il lancio del tuo libro tradotto per l’estero assumendoti le responsabilità del processo di pubblicazione

Innanzitutto, occorre documentarsi sulle diverse modalità operative. La versione in lingua straniera del tuo libro deve essere concepita come un prodotto da proporre ed ottimizzare per le vendite come qualsiasi altro. Per questa ragione devi studiare in anteprima i comportamenti e i gusti dei tuoi futuri lettori insieme alle normative del mercato del Paese di pubblicazione come, ad esempio, nei paesi anglosassoni il principio del “lavoro su commissione” (“Work made for hire”) ai sensi della legge sul diritto d’autore. Scelta l’autopubblicazione come modalità editoriale, le piattaforme di self publishing quali Amazon KDP, Kobo, YouCanPrint, Lulu self-publishing e StreetLib possono sollevarti da numerosissime incombenze dandoti libero controllo su layout e prezzo di vendita. Inoltre, assicurati di scegliere la piattaforma di self-publishing più adatta al tuo profilo di autore. Sostanzialmente oggi ve ne sono di tre tipi: quella che si basa sul concetto di print on demand (POD), quella che si fonda sulla pubblicazione tradizionale, evitando però i costi legati a genti o editori e infine quella che propone la condivisione delle royalties.

2. Occupati dei testi hook per agganciare i lettori e creare con loro un legame carico di interessi ed emozioni

Se esteticamente il tuo libro deve poter sfoggiare una cover design di pregio (opportunamente orientata al mercato della lingua scelta), la traduzione di una breve sinossi in quarta di copertina ha il compito di colpire e suscitare la curiosità del lettore. Allo stesso modo, l’incipit ha lo scopo di attrarre i lettori in un universo narrante appositamente creato per loro. La traduzione del tuo profilo d’autore è un altro aspetto da non trascurare. Prevedi la tua breve biografia in modo che i lettori ottengano un quadro generale delle tue motivazioni personali e del tuo spirito creativo; se hai vissuto esperienze che possono riferirsi al soggetto narrato menzionale, senza trascurare il fatto che deve essere perfettamente redatta, in terza persona.

3- Cura l’indicizzazione secondo i termini e canoni locali

La nostra epoca è caratterizzata da un utilizzo generalizzato della rete e più in particolare dei social network; quindi, una valida promozione in ogni lingua di pubblicazione del tuo libro non può non tenerne conto. Concentrati sulla sua indicizzazione grazie ai criteri più tradizionali, ma anche acquistando parole chiave su diversi motori di ricerca come Google o Amazon; in questo modo potrai generare link commerciali che permettono di visualizzare il tuo libro nei motori di ricerca in posizioni che moltiplicano le interazioni con la pagina in cui è in vendita il tuo libro. La redazione multilingue di testi legati all’indicizzazione è un fattore importante al fine di garantire la visibilità del tuo libro nei diversi Paesi; pertanto, anche in questo ambito sono previste delle regole di localizzazione da rispettare. Traduci e localizza le tue keywords con molta cura.  Evita di essere troppo specifico o troppo generico ma, concentrati sulle emozioni che il lettore potrebbe provare durante la lettura del tuo libro e esplicitale anche in questi brevi testi. Inoltre, definisci bene il genere e il sottogenere del tuo libro.

4- Crea una solida reputazione internazionale del libro

Raccogli le valutazioni di giornalisti, opinionisti, influencer e di un ampio spettro di lettori raggiunti per estendere il tuo bacino di pubblico nel paese di pubblicazione. Nelle prime 3-4 settimane dal lancio deve ottenere il maggior numero possibile di commenti e recensioni locali, affinché il tuo libro abbia costruito attorno a sé un primo livello di popolarità nel Paese in cui è destinato.  Per questa ragione, oltre ad omaggiare giornalisti tradizionali della carta stampata del tuo libro, prevedi di regalarne una copia anche a dei lettori BETA, come blogger e influencer letterari nel tuo mercato di riferimento, poiché a nostro avviso sono loro i veri attori del mercato editoriale del futuro, consentendo rapidamente ad autori e opere una visibilità smarcante grazie ai loro canali YouTube, Instagram e Tik-Tok. Riuscirai a raggiungere così un’audience molto estesa e diversificata grazie all’ausilio di questi professionisti della comunicazione digitale.

Condividi l'articolo:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email

Altri articoli

Categorie